Progetto IMPACT-Azione 02: Apertura sportelli informativi digitali rivolti ai cittadini stranieri

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

I cittadini stranieri che soggiornano in Sardegna, potranno usufruire di un servizio informativo e di orientamento che li guiderà nella individuazione dei servizi (sanitari, lavoro, istruzione, formazione, accoglienza, anagrafe) esistenti sul territorio

Il servizio, realizzato nell’ambito dell’Azione 02- Promozione dell’accesso ai Servizi per l’integrazione Sportelli Informativi del Progetto IMPACT, a causa dell’emergenza sanitaria COVID 19 diventa smart e continua la sua azione “a distanza”, offrendo un orientamento di primo livello che consentirà di indirizzare gli utenti, in base alla natura della domanda, verso il servizio/ente/istituzione di competenza presente sul territorio di riferimento. Gli utenti potranno richiedere informazioni e supporto tramite email

Ecco le sedi, gli orari e i contatti delle diverse sedi: 

• Cagliari: martedì dalle 10:00 alle 13:00 – email: impact@exfor.it

• Sassari: lunedì dalle 10:00 alle 13:00 – email: sassari@exfor.it

• Oristano: giovedì dalle 10:00 alle 13:00 – email: oristano@exfor.it

• Olbia: martedì dalle 16:00 alle 19:00 – email: olbia@exfor.it

• Nuoro: venerdì dalle 10:00 alle 13:00 – email: nuoro@exfor.it

Per maggiori informazioni, è possibile chiamare al numero di rete fissa 070 531115 o inviare un messaggio tramite WhatsApp al numero +39 350 125 92 52

L’attività intende favorire un miglior impatto sulle diverse componenti della vita del cittadino immigratoquali la scuola, la formazione specialistica, la ricerca del lavoro, l’accesso ai servizi territoriali, la conoscenza del territorio, l’accesso all’informazione e, nel complesso, stimolare la partecipazione attiva alla vita sociale e culturale dei cittadini stranieri. 

Gli operatori degli sportelli offriranno un puntuale e preciso servizio di mediazione tra i cittadini stranieri e le istituzioni/servizi presenti a livello locale svolgendo attività di: 

• agevolazione nell’accesso ai programmi dedicati 
• servizi di orientamento di base e specialistico in base all’analisi della domanda 
• servizi di tutoring e job coaching 
• supporto all’inserimento lavorativo e alla ricerca attiva del lavoro 
• promozione dell’incontro domanda e offerta di lavoro. 

L’iniziativa è rivolta ai cittadini dei paesi terzi regolarmente soggiornanti sul territorio nazionale secondo quanto disposto dal Regolamento (UE) n.516/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio del 16 aprile 2014, inclusi i titolari di protezione internazionale, sussidiaria ed umanitaria di cui all’art. 6 dell’Avviso A.R. Fami.

Partner

Leggi anche

Hai bisogno di aiuto?

Hai bisogno di Aiuto?